Come insegnare ai tuoi bambini a prendersi cura di altre persone

L'empatia è un'abilità che i genitori possono coltivare.

Mentre le profonde divisioni, il vetriolo e le notizie inquietanti riempiono i titoli, molte persone si chiedono cosa sia successo alle qualità dell'empatia e della gentilezza nella nostra società.

Allo stesso modo, molti genitori si stanno chiedendo come allevare bambini che saranno una forza per l'amore e la bontà di fronte all'amarezza e all'odio.

HuffPost ha parlato con psicologi, genitori e altri esperti su come instillare empatia nei bambini.

Parlare di sentimenti

"La via per l'empatia è l'alfabetizzazione emotiva", ha detto Michele Borba, psicologo dell'educazione e autore di numerosi libri sui genitori, tra cui UnSelfie: Perché i bambini empatici riescono nel nostro mondo All-About-Me .

Un modo semplice per promuovere l'alfabetizzazione emotiva è promuovere la comunicazione faccia a faccia nell'era degli sms e degli smartphone. "I bambini guidati dalla tecnologia digitale non imparano necessariamente le emozioni quando scelgono gli emoji", ha detto Borba. "Rendi la regola in casa tua per guardare sempre il colore degli occhi dello spettatore, perché aiuterà il tuo bambino a sintonizzarsi con l'altra persona".

Un altro aspetto chiave è insegnare ai bambini a identificare le proprie emozioni nella fase iniziale. "Usa il linguaggio emotivo con i bambini. Dite cose del tipo "Vedo che sei davvero frustrato" o "Vedo che sei davvero arrabbiata" , ha detto a HuffPost Laura Dell, un professore alla Scuola di Educazione dell'Università di Cincinnati .

"Prima che i bambini possano identificarsi ed entrare in empatia con i sentimenti degli altri, devono capire come elaborare i propri sentimenti", ha continuato. "Una volta che possono identificare la propria emozione, sono in grado di sviluppare quelle capacità di autoregolamentazione per controllare le proprie emozioni - e quindi fare il passo successivo per comprendere le emozioni degli altri".

"La porta verso l'empatia è l'alfabetizzazione emotiva", ha detto Borba. 

Ravi Rao, un neurochirurgo pediatrico diventato ospite di spettacoli per bambini, crede che i genitori dovrebbero insegnare i sentimenti tanto quanto insegnano cose come colori e numeri.

"Vedrai i genitori passeggiare nel parco e cogliere ogni occasione per chiedere:" Di che colore è la giacca di quell'uomo? " "Di che colore è l'autobus?" "Quanti alberi ci sono?", Ha spiegato. "Puoi anche praticare l'emozione dicendo cose come:" Vedi la donna laggiù? È felice o sembra triste? "

Rao consiglia anche di giocare a "indovina quello che sento" a casa facendo facce felici o tristi e chiedendo ai tuoi figli di identificare l'emozione. "Tu solamente porti nel cervello l'abitudine di notare i segnali sui volti di altre persone."

Una volta che i bambini hanno un migliore senso delle emozioni e come le cose li fanno sentire, puoi chiedere loro quali sono le prospettive emotive degli altri. "Puoi chiedere cose del tipo, 'Come pensi che abbia fatto sentire Tommy quando hai preso il suo giocattolo?' o, "Questo ha reso la mamma molto triste quando mi hai colpito", ha detto Borba.

Usa i media a tuo vantaggio

Guardare la TV o leggere libri insieme rappresenta un'altra grande opportunità per coltivare l'empatia, secondo Madeleine Sherak, ex educatrice e autrice del Supereroi Club , un libro per bambini sul valore della gentilezza.

"Discutete di casi in cui i personaggi sono gentili ed empatici e, analogamente, discutete di casi in cui i personaggi sono offensivi e cattivi", ha suggerito. "Spiega come i personaggi sono probabilmente sentiti e possibili scenari di come le situazioni potrebbero essere state gestite in modo diverso in modo da garantire che tutti i personaggi siano trattati con gentilezza".

Discutere libri, film e programmi TV insieme è un ottimo modo per coltivare l'empatia. 

Borba raccomanda di impegnarsi in film e letteratura carichi di emozioni come La sorpresa del mercoledì , La rete di Charlotte , Harry Potter e Uccidere un tordo.

Fai un esempio

I genitori devono camminare e modellare l'empatia da soli, ha osservato Rao.

"I bambini raccolgono più cose di quello che dici. Puoi dire: "Presta attenzione ai sentimenti delle altre persone", ma se il bambino non percepisce o ti rende testimone che presti attenzione ai sentimenti delle persone, non necessariamente funziona ", ha spiegato.

Rao ha sottolineato l'importanza dei genitori che usano il linguaggio per esprimere i propri stati emotivi dicendo cose come "Oggi sono davvero frustrato" o "Oggi sono davvero deluso". Possono praticare l'empatia quando giocano con bambole o con altri giochi con i bambini pure.

È anche necessario che i genitori riconoscano e rispettino le emozioni dei propri figli, secondo Dell.

"Perché i bambini mostrino empatia per noi e gli altri, dobbiamo mostrare loro empatia", ha spiegato. "Certo che penso ad un genitore che cerca di far mettere i vestiti e le scarpe a più ragazzini e uscire dalla porta per andare a scuola la mattina. Ma a volte fa la differenza per prendere quella pausa e dire: 'Vedo che ti rende davvero triste che non possiamo finire di guardare' Curioso George 'stamattina, ma se lo avessimo finito, non saremmo in grado di arrivare a scuola in orario, ed è molto importante arrivare a scuola in tempo. '"

"Ciò non significa che devi sempre cedere ai loro desideri, ma riconoscere che capisci come si sentono in una situazione", ha aggiunto.

Riconoscere gli atti di gentilezza dei bambini

"I genitori lodano sempre i bambini per quali voti hanno ottenuto o per come hanno fatto in un test. Puoi anche aumentare la loro empatia facendogli capire che è importante sviluppare una mentalità premurosa ", ha detto Borba, sottolineando che quando i bambini fanno cose gentili e premurose, i genitori possono fermarsi un momento per riconoscerlo.

"Dì, è stato così gentile quando ti sei fermato per aiutare quel ragazzino. Hai visto quanto è felice? ", Ha spiegato Borba. "Quindi tuo figlio si rende conto che la cura è importante, perché ne parli. Poi cominciano a considerarsi persone premurose e il loro comportamento si abbinerà ".

Esporre a differenze

"I genitori devono aiutare i loro figli a crescere e prosperare in una società diversificata attraverso l'educazione e l'esposizione ad altri che sono diversi, sia culturalmente, etnicamente, religiosamente, nell'aspetto fisico e abilità o disabilità", ha detto Sherak.

Ci sono molti modi per esporre i tuoi bambini alla diversità del mondo - come leggere libri, guardare determinati film e programmi TV, mangiare in ristoranti con cucine diverse, visitare musei, fare volontariato nella tua comunità e partecipare a eventi ospitati da vari religiosi o gruppi etnici.

"È anche importante seguire tali visite e attività con discussioni aperte e ulteriori domande e dubbi” ha affermato Sherak. "È anche utile discutere le differenze nel contesto degli ambienti e delle esperienze dei nostri figli in famiglia, a scuola, nei loro quartieri e nella più ampia comunità".

I genitori possono esortare le scuole locali a promuovere la consapevolezza interculturale nei loro programmi di studio, ha detto Rao.

"Dobbiamo anche eliminare le barzellette sulla razza e sulla cultura dalle nostre case", ha aggiunto. "Forse nel passato, fare battute sulla razza come Archie Bunker sembrava accettabile e faceva parte di quello che faceva le famiglie quando si trovavano insieme durante le vacanze. Ma questo in realtà mina l'empatia se il primo pensiero che un bambino impara su una razza o un gruppo di persone è qualcosa di dispregiativo appreso dall'umorismo. Può essere molto difficile superarlo con altri messaggi positivi. "

Rispondi ai tuoi errori

"Se commetti un errore e ti comporti in modo maleducato nei confronti di qualcuno che fa casino alla cassa di un negozio, per esempio, penso che dovresti riconoscere questo errore ai bambini", ha affermato Dell. Dopo il brutto momento, i genitori possono dire qualcosa del tipo: "Wow, scommetto che lei aveva molte cose tra le sue mani. C'erano molte persone al negozio in quel momento. Avrei dovuto essere un po 'più gentile. "

Riconoscere e parlare dei propri errori empatici quando i tuoi figli sono lì a testimoniarli fa un'impressione. "Tuo figlio è lì a guardare, vedere tutto", ha spiegato Dell. 

Rendi la gentilezza un'attività familiare

Le famiglie possono dare la priorità alla gentilezza con piccole abitudini come prendere del tempo a cena ogni sera per chiedere a tutti di condividere due cose gentili che hanno fatto, o scrivere semplici modi per essere premuroso che tutti possano discutere insieme, ha detto Borba. Giocare a giochi da tavolo è un altro modo per imparare ad andare d'accordo con tutti.

Borba ha anche raccomandato di fare volontariato insieme come famiglia o di trovare modi in cui i tuoi figli si divertano a restituire.

"Se tuo figlio è un guru dello sport, allora aiutarlo a fare arti e mestieri con un bambino meno privilegiato potrebbe non essere la migliore cosa, ma puoi trovare altre opportunità che corrispondono ai loro interessi", ha spiegato. "Aiutali a capire che la vita nel dare è migliore della vita nell’ ottenere".

Le famiglie potrebbero anche prendere in considerazione di scrivere le proprie dichiarazioni di missione, ha suggerito Thomas Lickona, uno psicologo dello sviluppo e autore di How to Raise Kind Kids: E ottenere rispetto, gratitudine e una famiglia più felice nel patto .

"È un insieme di dichiarazioni di" noi "che esprimono i valori e le virtù con cui ti impegni a vivere, ad esempio:" Mostriamo gentilezza attraverso parole gentili e azioni gentili "; 'Diciamo che ci dispiace quando abbiamo ferito i sentimenti di qualcuno'; "Perdoniamo e rimediamo quando abbiamo litigato", ha spiegato.

Lickona ha anche raccomandato di tenere tutti responsabili dei valori della famiglia durante riunioni settimanali di famiglia incentrate su domande come "Come abbiamo usato parole gentili questa settimana?" E "Cosa ci aiuterebbe a non dire cose cattive anche se siamo arrabbiati con qualcuno? ”

"Quando i bambini scivolano nel parlare scortese - come quasi tutti a volte lo fanno - chiedi gentilmente di 'rifare'", ha detto. "'Quale sarebbe un modo più gentile per dirlo a tua sorella?' Metti in chiaro che stai chiedendo di rifare i contenuti non per metterli in imbarazzo, ma per dare loro la possibilità di dimostrare di conoscersi meglio. Quindi ringraziali per averlo fatto. "

Un altro consiglio di Lickona: guardati intorno.

"Anche nella cultura abusiva, rabbiosa e spesso violenta di oggi, ci sono atti di gentilezza intorno a noi. Dovremmo segnalarli ai nostri bambini ", ha detto. "Dovremmo spiegare come le parole gentili e le azioni gentili, per quanto piccole - tenere la porta per qualcuno o dire" grazie "a una persona che ci fa un servizio - abbiano un grande impatto sulla qualità delle nostre vite condivise".

Autore: Caroline Bologna 

Fonte: https://www.huffpost.com/entry/how-to-teach-your-kids-to-care-about-other-people_n_5b29cc2ce4b05d6c16c8c089